News & Eventi

Fiere all'estero e progetti all'export
Postato il 28/05/2018

POR FESR 2014/2020. Misura 3.4.1. Contributo a fondo perduto fino al 30% per progetti di promozione dell’export e per la partecipazione ad eventi fieristici

Il bando supporta progetti realizzati da piccole e medie imprese per la realizzazione di un progetto costituito da almeno 3 fiere di qualifica internazionale o nazionale svolte in paesi esteri.

Ogni impresa può presentare una sola domanda di contributo.
In particolare, in coerenza con la disciplina comunitaria in materia di Aiuti di Stato a PMI per servizi di consulenza e per la partecipazione alle fiere, sono finanziabili progetti che prevedono le seguenti attività:
partecipazione come espositori ad almeno 3 fiere esclusivamente all’estero con qualifica internazionale o nazionale. L’impresa può prevedere, in sostituzione della partecipazione a una fiera, l’adesione ad un evento promozionale all’estero, come per esempio: forum, degustazioni, sfilate, esposizioni in show room.

Soggetti beneficiari:
imprese regolarmente costituite e iscritte al registro delle imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura competente per territorio entro la data di presentazione della domanda.
I costi devono riferirsi ad attività avviate a partire dalla data di presentazione della domanda di contributo (che corrisponde alla data di inizio del progetto) e concluse entro il 31/12/2019.
Tutte le spese relative al progetto devono essere fatturate con data a partire dalla data di inizio del progetto (data di presentazione della domanda) ed entro il 31/12/2019. Le spese dovranno essere interamente sostenute (quietanzate) entro la data di presentazione della rendicontazione di progetto, fissata al 28/02/2020.
Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:
il costo dell’area espositiva, della progettazione dello stand e del suo allestimento e gestione; il costo di hostess e interpreti/traduttori; le spese di consulenza per la ricerca di partner commerciali o industriali, agenti, buyers e per l’organizzazione di incontri di affari da realizzare nel contesto fieristico; le spese per consulenze finalizzate all’ottenimento delle certificazioni per l’esportazione e alla protezione del marchio nei mercati in cui si realizzeranno gli eventi o fiere individuate nel progetto.

Entità e forma dell’agevolazione:
il contributo regionale sarà concesso a fondo perduto nella misura massima del 30% delle spese ammissibili.
Il contributo regionale non potrà comunque superare il valore di Euro 30.000,00.
Per le reti di impresa il contributo massimo concedibile è calcolato nella misura massima del 30% delle spese ammissibili, nel limite di Euro 30.000,00 per ogni impresa della Rete, fino a un massimo di Euro 120.000,00 per progetto.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 20 giugno 2018 e fino al 27 luglio 2018.


Notizie relative al servizio

# FATECILAVORARE! Confcommercio e Confesercenti di Forlì e di Cesena promuovono una petizione da inviare a Presidente del Consiglio e della Regione Emilia Romagna
Area Sindacale
Postato il 20/01/2021
Una petizione dei pubblici esercizi ed attività commerciali   provinciali, cesenati e forlivesi, da inviare alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e al Presidente della Regione St ...
Continua a leggere

Dal 16 gennaio fino al prossimo 5 marzo 2021 queste le misure previste dall’ultimo DPCM
Area Sindacale
Postato il 20/01/2021
Misure che, in combinato disposto con quanto emanato con Decreto Legge del 14 gennaio u.s. tra cui spicca la proroga al 30 aprile 2021 dello stato di emergenza sanitaria nazionale, alle quali vanno ag ...
Continua a leggere

Dal 24 dicembre in vigore ulteriori misure per contrastare il coronavirus
Area Sindacale
Postato il 21/12/2020
Confesercenti Forlì Cesena - Dal 24 dicembre in vigore ulteriori misure per contrastare il coronavirus
Con l’ultimo decreto del 18 dicembre sono state introdotte nuove misure per il contrasto del coronavirus. Le norme entrano in vigore il 24 dicembre e restano valide fino al 6 gennaio 2021. &n ...
Continua a leggere

Fisco: attenzione, nuove false mail a nome dell’Agenzia delle Entrate
Area Sindacale
Postato il 24/09/2020
Confesercenti Forlì Cesena - Fisco: attenzione, nuove false mail a nome dell’Agenzia delle Entrate
Sono in corso nuovi tentativi di phishing a danno degli utenti attraverso email che sembrano essere riconducibili all’Agenzia delle Entrate. “L’Agenzia&nb ...
Continua a leggere

Programmi di Formazione
Sfoglia il Giornalino
Progetto Start Up
Consorzio Promomercato Forlì
Rete Imprese Italia
Creditcomm
EPASA ITACO