News & Eventi

Fiere all'estero e progetti all'export
Postato il 28/05/2018

POR FESR 2014/2020. Misura 3.4.1. Contributo a fondo perduto fino al 30% per progetti di promozione dell’export e per la partecipazione ad eventi fieristici

Il bando supporta progetti realizzati da piccole e medie imprese per la realizzazione di un progetto costituito da almeno 3 fiere di qualifica internazionale o nazionale svolte in paesi esteri.

Ogni impresa può presentare una sola domanda di contributo.
In particolare, in coerenza con la disciplina comunitaria in materia di Aiuti di Stato a PMI per servizi di consulenza e per la partecipazione alle fiere, sono finanziabili progetti che prevedono le seguenti attività:
partecipazione come espositori ad almeno 3 fiere esclusivamente all’estero con qualifica internazionale o nazionale. L’impresa può prevedere, in sostituzione della partecipazione a una fiera, l’adesione ad un evento promozionale all’estero, come per esempio: forum, degustazioni, sfilate, esposizioni in show room.

Soggetti beneficiari:
imprese regolarmente costituite e iscritte al registro delle imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura competente per territorio entro la data di presentazione della domanda.
I costi devono riferirsi ad attività avviate a partire dalla data di presentazione della domanda di contributo (che corrisponde alla data di inizio del progetto) e concluse entro il 31/12/2019.
Tutte le spese relative al progetto devono essere fatturate con data a partire dalla data di inizio del progetto (data di presentazione della domanda) ed entro il 31/12/2019. Le spese dovranno essere interamente sostenute (quietanzate) entro la data di presentazione della rendicontazione di progetto, fissata al 28/02/2020.
Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:
il costo dell’area espositiva, della progettazione dello stand e del suo allestimento e gestione; il costo di hostess e interpreti/traduttori; le spese di consulenza per la ricerca di partner commerciali o industriali, agenti, buyers e per l’organizzazione di incontri di affari da realizzare nel contesto fieristico; le spese per consulenze finalizzate all’ottenimento delle certificazioni per l’esportazione e alla protezione del marchio nei mercati in cui si realizzeranno gli eventi o fiere individuate nel progetto.

Entità e forma dell’agevolazione:
il contributo regionale sarà concesso a fondo perduto nella misura massima del 30% delle spese ammissibili.
Il contributo regionale non potrà comunque superare il valore di Euro 30.000,00.
Per le reti di impresa il contributo massimo concedibile è calcolato nella misura massima del 30% delle spese ammissibili, nel limite di Euro 30.000,00 per ogni impresa della Rete, fino a un massimo di Euro 120.000,00 per progetto.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 20 giugno 2018 e fino al 27 luglio 2018.


Notizie relative al servizio

Variazione orario di apertura dal 6 al 17 agosto
Area Sindacale
Postato il 06/08/2018
Confesercenti Forlì Cesena - Variazione orario di apertura dal 6 al 17 agosto
Si comunica che nel periodo dal 6 al 17 agosto gli uffici di Confesercenti forlivese resteranno aperti al pubblico solo nella mattinata,  dalle ore 8,30 alle ore 12,30. Da lunedì 20 agosto ...
Continua a leggere

Formazione dei lavoratori in modalità e-lerning
Area Sindacale
Postato il 12/07/2018
IMPORTANTE NOVITA’ IN MODALITA’ E-LEARNING PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI E LORO AGGIORNAMENTO Riguardo alla formazione obbligatoria di ogni singolo lavoratore, da effettuarsi entr ...
Continua a leggere

Saldi estivi, al via da sabato 7 luglio in quasi tutta Italia
Area Sindacale
Postato il 06/07/2018
Confesercenti Forlì Cesena - Saldi estivi, al via da sabato 7 luglio in quasi tutta Italia
Saldi estivi 2018 al via. Si conferma al riguardo che le Regioni stesse, nel dar seguito all’accordo siglato in sede di Conferenza con le Province autonome il 24 marzo 2011 e successive integraz ...
Continua a leggere

Sul Decreto Dignità dalla Confesercenti parziale insoddisfazione
Area Sindacale
Postato il 06/07/2018
Confesercenti Forlì Cesena - Sul Decreto Dignità dalla Confesercenti parziale insoddisfazione
Confesercenti rileva con  profonda insoddisfazione l’inserimento nel decreto dignità di pesanti interventi sui contratti a termine. Se da una parte  è condivisibile cerca ...
Continua a leggere

Programmi di Formazione
Sfoglia il Giornalino
Progetto Start Up
Consorzio Promomercato Forlì
Rete Imprese Italia
Creditcomm
EPASA ITACO